sabato 5 settembre 2009

Presolana Occidentale

SABATO 5 SETTEMBRE 2009

In cielo non c'è una nuvola ed è terso e blu come (quasi) mai visto prima, tira un discreto vento che non dà nemmeno troppo fastidio, anzi!
Col foppa e, udite udite, Lu (!!!) si parte per la normale alla presolana occidentale.
Risaliamo dal passo fino alla baita Cassinelli e ci troviamo sotto la maestosa (la nord è anche peggio!) parete sud della presolana. Continuiamo fino alla cappella Savina da dove si gode una vista davvero stupenda di tutto il massiccio; lasciato il quasi comodo sentiero prendiamo il ghiaione che porta alla Grotta dei Pagani e da dove inizia la parte alpinistica della normale.
Si parte con un muretto breve ma che fa capire subito che non si tratta di un sentiero per passeggini :D
Arrivati al punto chiave si trova una catena per superare uno strapiombetto e poi su cresta a tratti aerea si giunge all'ultimo tratto impegnativo; un muretto di una decina di metri che, secondo me, supera il II mentre le relazioni lo danno per I (boh, cazzo ce ne frega eheheh). Si prosegue per sfasciumi fino alla cresta (esposta ma facilissima, un sentiero) e in breve alla crove.
Ho sempre sognato di salire in cima alla Regina, fin da piccolo... bene un sogno si è realizzato :)
Uscita da non sottovalutare sia per la lunghezza (in fondo sono pur sempre più di 1300 metri di dislivello) che per la difficoltà. Attenzione in caso di brutto tempo.

TRACCIA GPS




































1 commento:

MiDanno ha detto...

ebbravi patussi!!
;o))