lunedì 1 marzo 2010

Cascata di Lillaz

LUNEDI' 1 MARZO 2010

Dopo aver provato lo sci di fondo (abbastanza devastante, lo ammetto) finalmente il meteo ci permette di provare la Lillaz (motivo reale per cui siamo venuti a Cogne questo lungo weekend).
Al parcheggio il termometro segna -11°
dopo un veloce caffè ci dirigiamo alla base della cascata e scopriamo che un'altra cordata ha già attaccato... speriamo sia solo una!
La cascata è gradata I/2+ (3 se si affronta il primo tiro a destra). La cascata risulta essere una serie di salti, più o meno lunghi, intervallati da brevi collegamenti (attenzione alle pozze d'acqua!!!).
In realtà la cascata presenta molte varianti, ma il percorso classico è veramente stupendo (i tiri più belli, a nostro parere, risultano essere il primo e il quarto nel diedro); purtroppo gli ultimi due (o uno, in base alle soste fatte) li abbiamo trovati con ghiaccio "bollente" e poco in condizioni a causa del caldo.
Nel complesso tornerei subito a rifarla perché merita davvero!
Unica nota: noi l'abbiamo fatta di lunedì e eravamo, a fine giornata, 2 o 2 cordate ad averla salita... se si fa di sabato o domenica c'è una coda mostruosa (sabato verso le 16 c'era ancora gente sugli ultimi tiri!)
Ovviamente ringrazio Stefano visto che senza di lui non l'avrei sicuramente salita ;)

NOME: Lillaz
LOCALITA': Lillaz (Cogne - AO)
DIFFICOLTA': I/2+
SVILUPPO: 250 metri
TEMPO: 3 ore abbondanti
SOSTE: spit e catena e alberi gli ultimi due tiri (o uno se si uniscono)


































LE FOTO DI STEFANO:


















1 commento:

MiDanno ha detto...

allora è vero che sei riuscito a togliere la ruggine dalle picche...bravo! ehehehhe